La vera bellezza è sostenibile

Fatamà, il progetto di moda che ha a cuore l’ambiente e le persone.

Moda sostenibile, sinonimo o ossimoro? Oggi l’industria della moda si sta trasformando muovendosi verso un paradigma che mette al centro il rispetto dell’ambiente delle persone. In questo scenario nascono nuovi brand dalla vocazione green. Questo è il caso di Fatamà, il progetto che ha la missione di fondere bellezza e sostenibilità.

Ambiente, persone, saperi artigianali, unicità, sono i valori di questo nuovo brand. Un progetto che vuole trasmettere l’emozione di una bellezza capace di coniugare la bontà dei prodotti. Fatamà crea ogni capo a mano in Italia, ricorrendo a materiali a basso impatto ambientale e recuperando le arti millenarie della sartorialità del ricamo e del blockrprint Made in Italy.

Ogni passaggio produttivo è quanto più sostenibile possibile. Il pensiero Fatamà si riassume nel concetto che la vera bellezza è sostenibile. Le collezioni si distinguono in:

  • Senza filo, ovvero la linea di t-shirt realizzate in cotone biologico certificato, prodotte in aziende la cui energia deriva per il 97% da energie rinnovabili, ricamate a mano da un’ associazione bresciana che aiuta donne in difficoltà a recuperare il filo della propria vita dopo esperienze dolorose;
  • Senza fretta, ovvero quella di t-shirt realizzate in cotone biologico decorate da unʼazienda familiare italiana che intaglia a mano su matrice di legno il disegno scelto che viene poi stampato sul tessuto nel colore desiderato.
  • Senza tempo, ovvero quella di accessori creati in cashmere italiano riciclato basandosi sul modello dell’ economia circolare. Quest’ultimo è stato scoperto dallʼindustria tessile pratese e si basa sul riciclo degli scarti rigeneranti che vengono trasformati in prodotti nuovi.

Fatamà è sempre alla ricerca di proposte belle e buone, che rispettino lʼambiente e valorizzino le competenze degli artigiani italiani.

Per maggiori informazioni: https://fatama.it/

https://www.instagram.com/fatama.conceptstore/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *