Il vento che cambia la moda arriva con Fortunale

La natura fa moda grazie a Fortunale, il brand che crea capi ricorrendo a pura lana biologica, colorati esclusivamente con tinture vegetali, disegnati e prodotti in Italia da artigiani specializzati.

Arrivato secondo all’ultima edizione della start up competition di Heroes Meet 2019, presentato alla Camera dei Deputati, prossimo a lanciare la linea femminile, con una nuova campagna di campagna di crowdfunding. Questo è Fortunale, il brand che crea capi ecosostenibili, in cui ogni elemento è pensato per essere riciclato e riutilizzato. Una forza dirompente che smuove il mondo della moda con un’idea unica e originale, dove al centro c’è la natura e la sua tutela.

Fortunale, parola che indica una perturbazione atmosferica di eccezionale intensità, è il nome scelto per questo marchio virtuoso nato proprio per esplodere, come la forza del vento, in quello che oggi è la scena della moda, seconda industria più inquinante a livello globale. L’idea è di Ivano Aloisio, legato alla storia del maglificio familiare Majra Moda Maglierie, situato a San Chirico Raparo, paesino arroccato sulle montagne nei pressi di Potenza, ha deciso di creare un brand in armonia con la natura.

Basato sull’economia circolare, Fortunale dà vita a capi che possono essere riciclati fino all’80% delle loro fibre grazie all’impegno esclusivo di filati naturali. Dopo due anni di ricerche, è stato creato un maglione completamente ecosostenibile, prodotto con lane biologiche derivanti da allevamenti cruelly free, che escludono l’uso di sostanze nocive.
Più di 200 gli ingredienti naturali utilizzati, un innovativo processo di tintura vegetale certificato dalla Woolmark Approved Natural Coloration Technology, un packaging creato con cartone riciclato e riutilizzabile; l’idea è quella che il sistema moda possa cambiare e produrre rispettando la natura in tutte la fasi di produzione.

Grazie a un autunno iniziato con grandi risultati, Fortunale si è posizionato secondo tra le 300 start up in gara all’ultima edizione della start up competition di Heroes Meet 2019, tenutasi a Maratea dal 19-21 settembre. Inoltre tutto il suo team è stato ricevuto recentemente a Montecitorio. In particolare il deputato del Movimento 5 stelle Nunzio Angiola, ha mostrato interesse approfondendo la conoscenza del progetto e le potenzialità di crescita e di sviluppo del tessile ecologico.

E non da ultimo il prossimo 22 ottobre Fortunale lancerà la campagna di crowdfunding su Kickstarter, con la quale presenterà la sua linea femminile.
In tutto questo il brand si impegna inoltre a investire parte dei suoi profitti in iniziative di salvaguardia ambientale e a piantare un albero per ogni capo consegnato, il cui numero identificativo è ricamato sul maglione.

Per sostenere il progetto manifesto di una moda sostenibile e circolare attraverso il crowfunding ecco il link : https://www.kickstarter.com/projects/f2v/fortunale-sweater-sustainable-natural-recyclable?ref=project_build

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *